• Opening hours : Mon-Friday 9:00-18:30

  • 02.80897709

STAXLAW STUDIO COMMERCIALISTI

STAXLAW STUDIO COMMERCIALISTI

Consulenza avvio attivita2022-05-10T15:55:01+00:00

Consulenza Avvio Attività

Come avviare un’attività di impresa

Per avviare e svolgere un’attività economica nei comuni di competenza della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi sono necessarie:

  • l’iscrizione al Registro Imprese della Camera di commercio (che non coincide necessariamente con l’avvio effettivo dell’attività che può avvenire contestualmente o in un secondo momento);
  • la comunicazione dell’avvio effettivo al REA – Repertorio Economico Amministrativo – da effettuare telematicamente attraverso la ComUnica entro 30 giorni, (in alcuni casi contestualmente all’avvio stesso), trascorsi i quali l’impresa è soggetta a sanzione amministrativa;
  • pratiche SUAP (comunicazioni, SCIA, autorizzazioni relativi al possesso di specifici requisiti morali e/o professionali).

Per le attività libere ovvero non soggette al possesso di specifici requisiti le pratiche SUAP non sono richieste.

La Banca dati ATECO è il sito che spiega gli adempimenti amministrativi necessari per svolgere l’attività di impresa secondo la classificazione Istat delle attività economiche. È  possibile ricercare i codici ATECO, conoscere le norme associate, i requisiti richiesti e gli adempimenti necessari per avviare la propria attività.

La SCIA sostituisce qualsiasi atto di autorizzazione, licenza, concessione non costitutiva, permesso o nulla osta comunque denominato, comprese le domande per le iscrizioni in albi o ruoli richieste per l’esercizio dell’attività imprenditoriale, commerciale o artigianale, il cui rilascio dipenda esclusivamente dall’accertamento di requisiti e presupposti richiesti dalla legge ed è corredata dalla documentazione specificamente richiesta dalla normativa di settore.

Sono esclusi dalla disciplina sulla SCIA i casi in cui sussistano vincoli ambientali, paesaggistici o culturali e gli atti rilasciati dalle amministrazioni preposte alla difesa nazionale, alla pubblica sicurezza, all’immigrazione, all’asilo, alla cittadinanza, all’amministrazione della giustizia, all’amministrazione delle finanze, ivi compresi gli atti concernenti le reti di acquisizione del gettito anche derivante dal gioco, nonché quelli imposti dalla normativa comunitaria.

“Procedimento automatizzato o con SCIA”- da marzo 2011

Lo Sportello Unico deve operare in modalità telematica per gli adempimenti soggetti a SCIA. La segnalazione viene presentata al SUAP, oppure, in caso di contestualità con gli altri adempimenti previsti dalla Comunicazione Unica, la SCIA può essere allegata alla stessa pratica di Comunicazione Unica. In questo caso, il Registro Imprese trasmette immediatamente la SCIA al SUAP competente.

Il rilascio di apposita ricevuta telematica, da parte del SUAP, alla presentazione della SCIA consente al richiedente di  esercitare immediatamente l’attività imprenditoriale.

“Procedimento unico  o ordinario”- Da ottobre 2011

Da questa data, oltre al procedimento automatizzato o con SCIA, si attua anche il procedimento unico o  ordinario relativo alle istanze di autorizzazione per l’esercizo delle attività.

Il procedimeto ordinario è disciplinato dagli articoli 7 e 8 del DPR 160/201

Consulenza Avvio Attività Imprese, Setup e Startup

Il nostro Studio fornisce servizi di Consulenza e Assistenza per l’Avvio di Attività per aziende e imprese.

Argomenti Focus per l’Avvio Attività

Quali sono i nostri servizi di Assistenza per l’Avvio di Attività?

  • Analisi preliminare

Share on Your Platform!

Richiesta Preventivo Online

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.
Torna in cima